Vai ai contenuti
Restauro vetrate artistiche
Restauro Universita' Gregoriana
Restauro della vetrata realizzata da Cambellotti
Restauro Cristo Cambellotti
Restauro Ente Eur
Restauro di vetrata artistica di arte sacra
Restauro Vetrata Santa Caterina
restauro delle vetrate del castello del drago a filacciano
Restauro Vetrate Castel del Drago
restauro di vetrata artistica sacra russa
Restauro Collezione Privata
Restauro vetrata artistica S.Antonio
Restauro Sant'Antonio
restauro vetrata d'arte sacra
Restauro Collezione Privata
restauro vetrata artistica con pesce
Restauro Collezione Privata

Restauro Vetrate Artistiche e Velari

Restauro e Messa in Sicurezza

Che siano finestre in edifici del centro citta', vetrate policrome di chiese, velari e lucernai in palazzi d'epoca o in hotel storici, arriva il momento di prendere in considerazione  interventi di restauro e di manutenzione.
Le vetrate artistiche, a dispetto della loro apparenza, sono tutt'altro che fragili e delicate, non a caso sono sopravvissute al tempo , alle guerre ed all'incuria
I  capolavori delle abbazie e delle cattedrali, ma anche le meravigliose vetrate policrome di inizio secolo hanno  bisogno, come tutti i manufatti, di  manutenzione periodica.
Vediamo innanzi tutto quali sono le problematiche che possono necessitare interventi di restauro

Vetro



Oltre alle inevitabili lesioni da urto, dove il vetro puo' semplicemente rigarsi o, nelle ipotesi peggiori, distaccarsi creando  una zona di vuoto, anche il vetro subisce l'aggressione degli agenti atmosferici, dell'esposizione al sole, dello smog.


Mentre di fronte a rotture o frantumazioni del vetro e' generlmente necessaria la sostituzione o  l'utilizzo di resine per riempire lo spazio senza sacrificare l'intera tessera, nel caso del degrado della
superficie vitrea sara' necessario intervenire con solventi specifici atti alla rimozione della patina.
Utili risultano i solventi utilizzati per la rimozione del calcare,
specialmente su tessere non dipinte o smaltate.
E' comunque sempre consigliabile effettuare delle prove campione prima di intervenire sull'originale

Sara' capitato di scorgere sulla superficie vitrea fenomeni di metallizzazione, opacizzazione o patine di iridescenza,
in tal caso sara' difficoltoso rimuovere il fenomeno con il semplice utilizzo di solventi.

In caso di vetrate antiche e' bene seguire il protocollo descritto dal CVMA ed evitare approcci maldestri.

Grisaglia


Il distacco della grisaglia, specialmente nella parti della filettatura a base grassa, e' una delle problematiche da affrontare piu' frequentemente nel restauro vitreo.

Come sappiamo la  grisaglia e' composta da, ossido di ferro, vetro polverizzato e borace.
Diluita alla bisogna con acqua distillata o medium grasso possono creare problemi di tenuta, nel tempo, per una errata proporzione dei vari elementi o, piu' semplicemente per un difetto di cottura.
Agenti atmosferici, sbalzi termici, inquinamento atmosferico posso contribuire al processo di deterioramento e distacco della grisaglie nelle vetrate pittoriche
L'utilizzo di detergenti aggressivi,  misture di solfato di rame e fegato di zolfo possono depotenziare gli smalti da forno, anche nella fase del restauro tecnico (ritessitura dei piombi, rinforzi metallici, saldature) e' bene evitare disossidanti aggressivi sui lati pittorici, tenendo conto che smalti e grisaglie sono applicati sui due lati.

Piombi


Uno dei "talloni d'Achille" delle vetrate esposte alle intemperie e' sicuramente  il deterioramento del le trafile di piombo.
La tessitura di piombo e' lo scheletro del pannello, regge e sorregge tutto il mosaico di tessere di vetro e su di esso si  tengono anche le eventuali barre di rinforzo (tonde e/o piatte) che mantengono in asse il pannello vitreo.
La sostituzione di segmenti di trafila o la ripiombatura dell'intero pannello comporta attenzione, prudenza ed esperienza.
Sara' necessario riportare su supporto trasparente (carta lucida, pellicola trasparente ecc) il rilievo della tessitura a piombo. Indicheremo spessori delle trafile e posizionamento dei vetri.
Tutte le indicazioni devono essere trascritte prima della rimozione delle trafile di piombo.
Una volta ritessuta, saldata e stuccata sara' pronta per essere di nuovo posata in opera.
Per protezione dell'opera e' possibile installare un vetro esterno, normalmente uno stadip.
Sebbene questa pratica sia diffusa non e' priva di inconvenienti, su tutti la possibile formazione di condensa tra vetro di protezione e vetrata. Peraltro, l'inserimento della vetrata in vetrocamera, omporta il ridimensionamento dei pannelli risultando cosi', piu' invasiva


Messa in sicurezza di Vetrate Artistiche e Velari


Sempre piu' spesso, grazie al rinnovato interesse per i beni culturali, sia per normative sempre piu' attente alla protezione nei luoghi pubblici e non solo, e' necessario prendere in considerazione la messa in sicurezza di vetrate artistiche, velari, cupole e grandi finestre vetrate.
La collaborazione con uno studio di ingegneria e architettura ci permette di offrire anche servizi quali:   


  • Verifica dello stato di conservazione e di resistenza di telai  esistenti. Tipico è il caso in cui si vuole aggiungere vetri di  sicurezza su vetrate esistenti aggravandone il peso.

  • Studio dei carichi e progettazione di eventuali rinforzi di adeguamento di telai complessi esistenti.
  •   
  • Progettazione di nuovi telai in acciaio/ferro  (di forme piane o curve,  per uso interno od esterno) con la redazione di documentazione di  dettaglio necessaria per l’accurata realizzazione della carpenteria  metallica e la successiva messa in opera.

  •  
  La stretta collaborazione permette la ricerca di soluzioni che sono  la sintesi delle esperienze maturate in entrambi i campi: quello della  progettazione di strutture in acciaio e quello del disegno e della  realizzazione di vetrate artistiche.   

restauro vetrate d'arte
 Vetrarte di Paolo Corpetti
 Via Amendola 86b 00013 - Mentana (Roma)
 Tel +39 068175381 -
 P.I. 08470030589 - C.F. CRPPLA65A04H501Q
foto vetrata artistica tonda
powered by Dioweb.it
Torna ai contenuti