Vai ai contenuti
Restauro: il degrado della vetrate 1° parte
Vetrate Artistiche per chiese ed arredamento
Pubblicato da Paolo Corpetti in tecniche · 24 Settembre 2021

Il Degrado delle vetrate
parte 1°
In un precedente post del  blog abbiamo accennato al degrado fisico delle vetrate dovuto alla perdita' di linearita', allo spanciamento ed al successivo collasso.
Prendiamo ora in considerazione un altro tipo di  degrado, quello che riguarda la superficie dei vetri e delle pitture a grisaglia, dovuti al dilavamento, agli sbalzi termici ed all'inquinamento.

  • esposizione agli agenti atmosferici, spinta del vento e della pioggia
  • cedimento dei legamenti delle barre di rinforzo
  • degrado dei piombi
  • lesioni e rotture dei punti di saldatura stagno piombo
  • sfarinamento dello stucco
  • ossidazione dei piombi sul lato verso

Le operazioni preliminari, nel caso di restauro, seguono il protocollo della Carta di Conservzione delle vetrate artistiche  del CVMA
                                                                                                                Restauro Velari Universita' Gregoriana - Studio Vetrarte di Paolo Corpetti
Operazioni Preliminari

  • Ispezione recto e verso delle vetrate
  • Documentazione fotografica colore b/n a luce trasmessa ed incidente
  • Controllo della muratura e dei telai metallici le vetrate sono alloggiate su telai curvi – parete dell'emiciclo
  • Osservazione dello stato di conservazione
  • Monitoraggio della situazione climatica
  • Posa in opera dei ponteggi l'od
  • Rilievo del tessuto dei piombi
  • Rilievo delle tessere di vetro ed annotazione delle anomali, lesioni, fratture
  • Documentazione fotografica di insieme e particolareggiata (macro) del lato  recto e verso
  • Rimozione delle vetrate dai telai
  • Imballaggio dei pannelli in cassie di legno prodotte a misura
  • Trasporto in laboratorio con mezzo idoneo

Una volta posizionata sul tavolo luminoso sara' necessaria una piu' attenta valutazione delle condizioni chimico fisiche della vetrata.
Per rendere possibile cio' sara' necessaria una delicata azione di pulizia effettuata con prodotti neutri in modo da evitare di bruciare ulteriormente le superfici vitree dipinte.

Sappiamo che la tecnica della pittura a grisaglia rende i pigmenti "quasi" indelebili. Il fondente presente nella mistura della grisaglia vetrifica ad una temperatura coincidente con quella del rammollimento della superficie vitre..intorno ai 650 gradi..

Cause del degrado pittorico possono essere quindi:
  • grisaglia di bassa qualita'
    potrebbe trattarsi di proporzioni non corrette tra l'ossido ed il fondente
  • modalita' di cottura non corretta
    errata coppia tempo temperatura
  • errori nella preparazione della grisaglia
    troppo medium grasso
  • incompatibilita' del vetro/grisaglia
    coefficienti di dilatazioni troppo dissimili

Uno o piu' fattori possono causare, nel tempo, un progressivo indebolimento della grisaglia fino al suo distacco.




 Vetrarte di Paolo Corpetti
 Via Amendola 86b 00013 - Mentana (Roma)
 Tel +39 068175381 -
 P.I. 08470030589 - C.F. CRPPLA65A04H501Q
foto vetrata artistica tonda
Representative Office in Dubai
Mr Paolo Nazzari
48 Burj Gate, 10th Floor
room #1001, Downtown  - Dubai - EAU
Phone +971 4 3216260
E-mail business@iicuae.com
Torna ai contenuti